La capra Camosciata delle Alpi

Camosciata delle Alpi e cuccioli

Camosciata delle Alpi e cuccioli

La capra camosciata delle Alpi prende il suo nome dalla somiglianza tra il suo mantello e quello del camoscio. Come la saanen, anche la camosciata delle Alpi ha origine in Svizzera ed è molto diffusa nei principali paesi europei, in modo particolare in Italia. Gli allevamenti di capre camosciate delle Alpi in Italia sono prevalentemente presenti nell’area dell’arco alpino ed in modo particolare in Trentino ed in Piemonte. Si tratta di una razza dall’alimentazione molto frugale, in grado di adattarsi a situazioni diverse e difficili, grazie anche ad una struttura fisica forte e robusta.
Il Libro Genealogico di Razza della Capra Camosciata delle alpi nasce nel 1973, a riconoscimento dell’importanza della conservazione di una razza caprina fra le più docili.

Caratteristiche morfologiche e produttive tipiche:

Taglia: da media a grande
Testa: la capra camosciata delle Alpi è dotata di una testa piccola, dai tratti fini e leggeri, caratterizzata da un profilo rettilineo e dalla presenza di barba abbondante negli esemplari maschi. Sia i maschi che le femmine sono dotati di corna, ma solo nei maschi si riscontra la presenza di un ciuffo di peli arruffati sulla fronte. Le orecchie sono lunghe e cadono in avanti o di lato.
Collo: il collo è lungo e robusto, e possono essere presenti o meno tettoie.
Tronco: la capra camosciata delle Alpi ha un torace ed un addome ampi e robusti.
Apparato mammario: le mammelle sono ampie, sviluppate, globose, caratterizzate da capezzoli rettilinei, conici e ben sviluppati.
Mantello: questa razza è caratterizzata da un mantello fulvo a pelo corto, con sfumature di varie tonalità ed una caratteristica riga mulina. Le estremità degli arti sono nere, come anche gli unghielli. Sul muso è riconoscibile una caratteristica maschera facciale. La pelle è sottile

Altezza al garrese:
– femmine: 74 cm circa
– maschi: 86 cm circa

Peso medio:
– femmine: 70 Kg circa
– maschi: 100 Kg circa

Produzione latte media:
– femmine primipare: 324 litri
– femmine pluripare: 507 litri

Fertilità: 95%

Peso medio alla nascita:
3,5 Kg

Peso medio a 60 giorni:
12,5 Kg